Una Montagna di Sguardi | Call for Participants

news | workshop

cover

Workshop di progettazione / 10 – 14 Maggio 2017 / Pragelato e Venaus (TO)

Nei contesti montani del Torinese, paesaggio e architettura sono due temi che negli ultimi anni non hanno ricevuto la dovuta attenzione; neanche con i Giochi Olimpici Invernali del 2006 si è riusciti a risolvere la situazione di isolamento di questi territori, condizione che si riflette sulla pratica architettonica.

Per porvi rimedio, la Fondazione per l’Architettura / Torino organizza, in collaborazione con Parcolimpico, Comune di Pragelato, Comune di Venaus e con il sostegno del Programma “Torino e le Alpi” della Compagnia di San Paolo, Una montagna di sguardi, un workshop di progettazione internazionale per elaborare e divulgare visioni inedite e ispiratrici di un’immagine contemporanea di montagna, capaci di valorizzarne l’identità culturale e le potenzialità innovative. Per ampliare il più possibile lo sguardo, l’iniziativa è aperta non solo ad architetti, paesaggisti e pianificatori, ma anche a designer, ricercatori, fotografi, progettisti culturali, economisti, artisti, studenti e tecnici della pubblica amministrazione. È a loro che è rivolta l’opportunità di mettersi in gioco su due casi concreti: lo Stadio Olimpico del Salto di Pragelato, per il quale dovrà essere definito un sistema di strategie progettuali di riqualificazione e rifunzionalizzazione, e il centro storico di Venaus, per il quale dovrà essere individuata una metodologia di intervento contemporanea in grado di restituire le vocazioni e le funzioni sociali e culturali.

A guidare i partecipanti saranno degli architetti di fama internazionale esperti di ambito montano: Stefano Pujatti di Elasticospa, Adriano Marangon e Michela De Poli di MADE associati, Sarah Becchio e Paolo Borghino di StudioErrante Architetture, Michael Obrist di FELD72, Federico Mentil di Ceschia e Mentil architetti associati e Pietro Vincenzo Ambrosini, Alessandro Busana ed Enrico Lunelli per il collettivo Campomarzio.

Dopo una prima sessione plenaria, i partecipanti saranno divisi in due gruppi, ognuno dei quali si concentrerà su uno dei due casi studio. Le proposte progettuali saranno elaborate in tre giorni (11-12-13 maggio) e saranno presentate il 14 maggio durante l’incontro di restituzione a conclusione del workshop.

Per partecipare è possibile candidarsi entro il 31 marzo 2017 inviando il curriculum, un estratto del portfolio e l’apposita scheda di adesione a eventi@fondazioneperlarchitettura.it in una mail con oggetto “Una montagna di sguardi_richiesta partecipazione”. Entro il 10 aprile saranno contatti i candidati selezionati, i quali avranno tre giorni di tempo per completare le pratiche di iscrizione.

La quota di iscrizione è di € 200 + iva e sono previste 2 borse di studio destinate a 2 studenti che copriranno l’intero costo del workshop. È previsto il riconoscimento di 20 CFP per architetti.

Leggi la call in pdf
Vai sulla pagina web del workshop

Related Posts

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr


Lascia un Commento

italian-theories

Related Posts

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr