Les Brigittines


© Christophe Urbain

La chiesa delle Brigittine si colloca in un punto critico del tessuto urbano di Bruxelles. Chiuso tra la ferrovia e il quartiere dei Marolles, appare sovrastata dall’alto edificio alle sue spalle che ne annulla la monumentalità. Da qui l’idea di rafforzarne l’esistenza, di sottolineare il suo “essere lì” raddoppiandone il volume.

© Andrea Bruno

Il nuovo edificio che affianca l’antica chiesa contrappone alla sua massa costruita di mattoni e pietra una immagine architettonica alternativa.

© Christophe Urbain

Essa si presenta come un’immagine semplificata dell’antica chiesa, richiamandone gli elementi costruttivi fondamentali reinterpretati in chiave contemporanea.

© Pierre Wachholder www.happygraphy.com

La nuova facciata, nella sua parte trasparente, lascia intravedere la struttura principale della sezione dell’edificio mentre una metà viene rivestita da un involucro in corten che definisce e protegge gli ambienti tecnici che si sviluppano al suo interno.

© Andrea Bruno

Fra la chiesa barocca e il suo doppio si inserisce un terzo elemento, al suo interno un corpo scala e un ascensore distribuiscono verticalmente le diverse funzioni su sette livelli. Una sala da spettacoli per cento persone, le sale prova, un ristorante, spazi per uffici, locali tecnici e di servizio completano così e rendono funzionale il grande vuoto della navata della chiesa barocca.

Gallery

Credits

  • progetto > Andrea Bruno, SUM Project
  • localizzazione > Bruxelles (Belgio)
  • tipologia > edificio per lo spettacolo
  • superficie > 3000 mq
  • cronologia > 2001 – 2007
  • committente > Comune di Bruxelles
  • crediti fotografici > Andrea Bruno, Christophe Urbain, Pierre Wachholder
Related Posts facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr


Lascia un Commento